• 06Oct

    Esistono centinaia di applicazioni che promettono meraviglie quando si tratta di convertire i vostri files audio in vari formati, ma spesso sono costose, ed a volte non sono facilissime da usare. La ricerca del convertitore perfetto è probabilmente destinata a durare in eterno, visto che i formati evolvono e diventano sempre più complessi, essendo sempre più frequentemente associati anche a video. Una soluzione gratuita che ci sembra degna di grande attenzione è Mediacoder, un progetto che sta diventando molto popolare e che si propone di diventare un convertitore universale per tutti i formati di filese audio e video.
    L’ambizione è probabilmente esagerata, specialmente perchè le estensioni delle librerie di campioni audio più popolari non sono presenti, ed in studio di registrazione convertire per esempio tra formato Akai e formato Gigastudio a volte è una necessità.
    L’utilizzo del programma non è facilissimo perchè ci sono moltissimi parametri che possono essere personalizzati, ma l’interfaccia è piuttosto immediato e ben disegnato per cui ci in pochi minuti si riesce a comprenderne il funzionamento base.
    Insomma un altro programma che torna utile in molte situazioni e che soprattutto non costa nulla. (se lo usate in maniera continua comunque sarebbe il caso di fare almeno una piccola donazione a chi lo ha creato, potete trovare sulla homepage del sito di Mediacoder tutte le istruzioni su come farla)